Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

Sloccati i fondi e gli agricoltori stanno cominciando a vedere i risultati

Assicurazioni: il ministro Centinaio fa sul serio

Il ministro Gian Marco Centinaio ha preso a cuore il problema del ritardo nel pagamento dei rimborsi per le assicurazioni. "E questa volta non si tratta di promesse - spiega l'agricoltore Fabiano Mazzotti - in quanto alcune settimane fa io stesso ho ricevuto i rimborsi del 2015, mentre alcuni miei colleghi, che conosco personalmente, quelli del 2016. Ora la corsa è quella relativa a chiudere tutti i pagamenti, cioè fino al 2017, entro fine anno, altrimenti l'Unione europea potrebbe ridurre i budget a favore dell'Italia per i prossimi anni. In altre parole, se non viene dimostrato che i soldi sono necessari, i fondi per le assicurazioni andrebbero a diminuire".



Ma dal Ministero pare esserci l'intenzione di chiudere la partita entro il 31 dicembre. Nei giorni scorsi sono stati autorizzati 49 milioni di euro di pagamenti in favore degli agricoltori che hanno sottoscritto polizze assicurative agevolate. La cifra si somma ai contributi già erogati, per una spesa complessiva sostenuta pari a 264 milioni di euro. Per quanto riguarda gli ulteriori sviluppi del programma dei pagamenti, si prevede l'erogazione di 92 milioni di euro entro settembre, 69 milioni entro ottobre, 50 milioni entro novembre e 33 milioni entro dicembre.



I ritardi accumulati hanno messo in difficoltà l'intero sistema degli organismi collettivi di difesa, che in questi anni ha anticipato la spesa per conto degli agricoltori, evitando riflessi negativi sulle aziende. Per agevolare il tutto, sono state introdotte diverse semplificazioni. Tra queste la semplificazione delle procedure di controllo delle rese, la possibilità di effettuare pagamenti parziali sulle domande oggetto di riesame, la possibilità di effettuare le istruttorie delle domande, l'ammissione a sostegno e la contestuale presentazione della domanda di pagamento. Ulteriori semplificazioni saranno adottate per il 2019.

Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018