Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



L'importanza della scelta varietale per lo zucchino nei trapianti precoci in Sicilia

"In agricoltura, quel che spesso fa la differenza è l'applicazione delle corrette pratiche agronomiche. La nostra azienda è improntata all'innovazione, soprattutto quando si parla del risultato finale dei nostri prodotti, che devono sempre essere buoni, sani, sostenibili e compatibili con le esigenze di un mercato dinamico e moderno". A dirlo è Matteo Lo Giudice, contitolare assieme a papà Gioacchino di un'azienda agricola fondata da quest'ultimo a Palma di Montechiaro (AG) negli anni '80.


Matteo Lo Giudice. Alle sue spalle i tunnel impiegati per la coltivazione dello zucchino.

"La gestione mira al contenimento delle spese di produzione, ma sempre nel rispetto della qualità - continua Lo Giudice - che riusciamo a ottenere grazie ad alcuni accorgimenti come l'utilizzo di grandi tunnel 5,70 x 2,80 mt per la produzione dello zucchino o, ad esempio, l'uso dei tunnellini in tessuto-non-tessuto per la produzione di melone cantalupo in pieno campo".

"Si tratta semplicemente di accompagnare la natura nei suoi processi biologici con la minore interferenza possibile di mezzi chimici - aggiunge l'imprenditore - In questo modo, non solo si abbattono i costi, ma si rispetta di gran lunga l'ambiente e il nostro destinatario finale: il consumatore."
 
L'azienda conferisce a una OP che esporta in tutta Europa
L'azienda agricola Lo Giudice Gioacchino ha specializzato la propria attività su tre colture principali: uva da tavola precoce (6 ettari), melone retato (45 ettari) e zucchino verde scuro (20 ettari) della varietà Kalimera. Perché questa scelta? A rispondere è lo stesso imprenditore agricolo: "Lo zucchino Kalimera è una varietà precoce dal colore verde scuro con un'elevata conservazione post raccolta. Le sue caratteristiche principali sono: una pianta con internodo cortissimo e una capacità di allegagione molto elevata".

 
Uva Victoria in procinto di essere raccolta

Emerge, dunque, come l'azienda Lo Giudice punti a un'alta produttività, nell'unità di tempo, e a una resa finale elevata, anche perché la varietà è parzialmente partenocarpica e allega anche in condizioni climatiche difficili, quindi anche con alte temperature.


Panoramica tunnellini

L'importanza della scelta varietale
"Abbiamo scelto questo zucchino perché è resistente a diversi virus e quindi la pianta può rimanere sana per un periodo più lungo - spiega Lo Giudice - Specie in fase post trapianto è necessario che la pianta vada presto in produzione per massimizzare le rese. Inoltre, il portamento eretto di Kalimera ci evita lunghe operazioni manuali per il tutoraggio, in linea con quella che è la nostra filosofia aziendale volta alla razionalizzazione delle risorse, abbattendo così le spese di manodopera".

Ecco perché questa varietà sembra essere una valida soluzione per i trapianti precoci nella zona di Licata (AG); trapianti che si effettuano da fine agosto a fine settembre, quando le temperature elevate comportano un alto rischio di problemi legati ai virus. Stessa cosa dicasi per gli areali della Sicilia sudorientale, da Vittoria (RG) a Pachino (SR), dove l'epoca di trapianto si sovrappone a quella agrigentina.

 
Sopra: tunnellino (appena aperto), in tessuto non tessuto, per la coltivazione del melone retato

Certificazioni e ingegno
"Siamo certificati GlobalGAP e GRASP - dice ancora Matteo - coltiviamo a residuo zero e ci pregiamo di vantare un primato: quello di essere stati i primi nella nostra zona a introdurre i tunnelloni, che nel nostro caso hanno un sistema a leva di apertura e chiusura, che velocizza queste importanti operazioni permettendo anche una corretta areazione. Il nostro semplice ma efficace sistema ci permette anche di difenderci meglio, con l'ausilio di reti antiafidi, da un importante vettore di virus: la Bemisia tabaci, ossia la farfallina bianca. I nostri tunnel, inoltre, sono facilmente spostabili, ogni 3 - 4 anni, in maniera da mantenere un'elevata fertilità del suolo."

Contatti:
Azienda Agricola Lo Giudice Gioacchino

Via Rosa Luxemburg, 12
92020 Palma di Montechiaro (AG) Italy
Tel.: +39 334 623 1800
Email: azagrlogiudiceg@gmail.com

Data di pubblicazione: 30/07/2018
Autore: Gaetano Piccione
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2018 Vilmorin: il partner innovativo nella specie peperone
31/07/2018 Analizzato il profilo polifenolico delle varieta' venete di radicchio
31/07/2018 Notevole aumento in Russia per le coltivazioni di ortaggi in serra
31/07/2018 Potterino, il nuovissimo pomodoro Vesuviano di Fenix
31/07/2018 AIIPA: primo semestre 2018 con segno positivo per la IV gamma
31/07/2018 Zucche estive, ottima richiesta dai mercati
31/07/2018 Novita' nel segmento peperoni: due nuovi cavalli di battaglia per HM.Clause
31/07/2018 I colorati di Syngenta: l'evoluzione del pomodoro da mensa di alto gusto
30/07/2018 Lanciata una nuova varieta' di cavolfiore
30/07/2018 Patfrut cresce in orticole e quarta gamma
30/07/2018 HiTec detorsola e taglia a meta' o in quarti i peperoni
30/07/2018 Annina F1, la nuova melanzana striata di Enza Zaden
30/07/2018 Coltivare erbe aromatiche e verdure sotto il livello del mare
27/07/2018 Caravaggio, il radicchio di Treviso di Bejo, esalta l'equilibrio fra innovazione e tipicita'
27/07/2018 Prezzi al rialzo per cetrioli e radicchio
27/07/2018 Le allerte alimentari determinano un aumento della domanda di lattuga coltivata in serra
26/07/2018 Cresce la superficie coltivata a broccoli nella Murcia
26/07/2018 Russia: un'azienda investe 5 milioni di euro nella coltivazione di rucola
26/07/2018 Fungo Puglia festeggia 45 anni di attivita'
26/07/2018 Spagna: l'Estremadura dedichera' 22.000 ettari a pomodoro

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*