Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

Il bel tempo richiede una gestione di alto livello dei ribes rossi

Dopo una fine anticipata della stagione di importazione dal Cile, c'era spazio per i ribes rossi precoci coltivati in serra. E' giunto, di recente, il raccolto delle serre riscaldate e si sta passando a quello della successiva varietà Rovada. Nijs van Zuilen della olandese Berrybrothers sostiene che ci sia un buon mercato per i ribes rossi, ma l'azienda sta volgendo lo sguardo anche ad altre tipologie di ribes. Quest'anno sono stati infatti piantati anche quelli bianchi e neri.

"Siamo grandi con un piccolo prodotto": così Nijs qualifica l'azienda Berrybrothers. Con il suo fratello gemello Gerco van Zuilen porta avanti un'azienda specializzata nella produzione di piccoli frutti. Gerco si occupa della produzione, mentre Nijs è responsabile per la commercializzazione.



Mercato vuoto dopo la stagione delle importazioni
Oltre alla produzione di lamponi, more e mirtilli, l'attenzione all'interno dell'azienda è ora rivolta alla produzione di ribes rossi e a una commercializzazione su 365 giorni l'anno del prodotto in questione. La Berrybrothers possiede oltre 70 ettari di coltivazioni di ribes rosso e ha pertanto un ruolo importante sul mercato europeo. "Negli ultimi anni, diversi player del mercato europeo si sono recati a Roggel, a sud dei Paesi Bassi", ha affermato Nijs.

"Guardando indietro agli ultimi mesi, c'è stata moltissima richiesta di ribes rossi. Dopo una breve stagione cilena, il mercato era vuoto, e noi abbiamo cominciato la raccolta nelle serre riscaldate già a metà maggio". A metà febbraio avevano già cominciato a riscaldare le serre. "Prevediamo di concludere la raccolta questa settimana (si legga 23ma del 2018, ndt)" ha dichiarato Nijs.

"Ogni anno iniziamo la stagione dei ribes rossi con la varietà precoce Junifer, le cui caratteristiche principali sono un colore chiaro e un sapore fresco. Quest'anno, l'allegagione dei frutti è andata bene e la lunghezza della pianta è al punto giusto. Date le condizioni climatiche favorevoli e durature del mese di maggio, mantenere in condizioni adeguate i ribes rossi che si trovano in piena produzione è una sfida di alto livello".



Rossi, bianchi e neri
Dopo la varietà precoce Junifer, che entra sul mercato a inizio luglio, inizia il raccolto della Rovada. "Questa varietà è caratterizzata da una lunghezza eccellente della pianta e da bacche incredibilmente grandi e uniformi - ha spiegato Nijs - Oltre a queste caratteristiche, la varietà è particolarmente adatta allo stoccaggio. Siamo pertanto in grado di offrire ribes rossi di ottima qualità fino all'inizio di aprile del prossimo anno. Poiché le conoscenze e l'esperienza sono state tramandate di generazione in generazione, la Berrybrothers possiede qualità eccellenti in termini di controllo del processo, dalla produzione al raccolto e allo smistamento".



La Berrybrothers ha scelto di continuare a specializzarsi nell'assortimento di piccoli frutti. Nel 2018 sono quindi stati piantati ribes bianchi di varietà Blanca e ribes neri di varietà Black Pearl. "Raccoglieremo i primi frutti nel 2019. Vogliamo offrire ai nostri clienti un'ampia scelta".

Negli ultimi anni, è stata avviata una serie di progetti che risponde alle diverse necessità dei clienti. "Stiamo ricevendo sempre più richieste di combinare prodotti diversi nella stessa confezione, i cosiddetti packaging mix, duo o tris".

I fratelli sono ottimisti riguardo al futuro. "Abbiamo una conoscenza specialistica del prodotto e delle relative innovazioni, affrontiamo quindi ciò che verrà con spirito positivo".

Per maggiori informazioni:
Nijs van Zuilen
Berrybrothers

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018