Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

Imballaggio top-seal piu' sostenibile

Fragole, mirtilli e lamponi vengono trasportati con estrema precisione attraverso il nastro trasportatore. Un po' più avanti, i cestini con tre scomparti vengono riempiti manualmente con lamponi, more e mirtilli. Dall'apertura dell'impianto rinnovato di confezionamento dei piccoli frutti della FruitMasters, le macchine non si sono mai fermate. Tra gennaio e maggio, è stato confezionato il 52% in più di piccoli frutti, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Il processo di rinnovamento dell'impianto di confezionamento è cominciato a maggio 2017, quando sono stati elaborati i primi progetti e successivamente un inventario di diverse soluzioni di macchine. Dopo un periodo in cui ne sono state considerate varie, la decisione è stata presa ed è stato fatto, tra gli altri, un investimento in una macchina per imballaggi top-seal. "Abbiamo effettuato molte ricerche, questo tipo di imballaggio è molto utilizzato per i piccoli frutti, in particolare nel Regno Unito" ha affermato Dick Heijmans, responsabile del progetto.



Sostituzione del coperchio con imballaggi top-seal
Fino a due anni fa, nella vendita al dettaglio olandese, il cestino con coperchio era l'imballaggio più comune per i piccoli frutti. Si è registrato un cambiamento quando le catene di supermercati sono passate ad imballaggi top-seal, e successivamente il mercato ne ha seguito l'esempio. "Alcuni supermercati vogliono ancora i cestini con i coperchi - ha continuato Dick - ma l'imballaggio top-seal diventerà il nuovo standard".

"Il cestino e l'imballaggio top-seal sono realizzati con lo stesso materiale. Ciò si traduce in un vantaggio per il riciclaggio - ha affermato Freek Versteeg, direttore operativo - Di solito, il cestello e il coperchio sono fatti con materiali differenti".

Freek e Dick si aspettano che l'imballaggio top-seal diventi quello più usato. E' anche più conveniente per le vendite online. "Ad esempio, abbiamo sentito parlare di coperchi che si staccano dal cestino durante il trasporto; questo non succede con questa soluzione di imballaggio" ha spiegato Dick. Per questo motivo, il mercato olandese sta seguendo gli sviluppi nella vendita al dettaglio britannica, dove il top-seal viene già utilizzato.



La prossima tendenza nel Regno Unito è il film stampato
Un'altra tendenza nei supermercati britannici è il film prestampato. Prevedendo la diffusione dei film stampati nell'UE, la FruitMasters ha già investito in una linea di confezionamento in grado di condividere le informazioni delle etichette direttamente sul film. Oltre al mercato olandese, la FruitMasters esporta sul mercato britannico e altre destinazioni dentro e fuori l'Europa.

La gamma di imballaggi è ampia. Cestini standard, bicchieri, secchielli, imballaggi a due o tre scomparti e confezioni da asporto sono solo alcune opzioni. I clienti vogliono distinguersi con varie tipologie. Per gestirle tutte, vengono utilizzate le dimensioni standard. Circa il 55% dei piccoli frutti è confezionato in plastica e il cestino è interamente prodotto in materiale riciclato. Il restante 45% è imballato in polpa di cellulosa. "Questo è un mercato completamente diverso" ha spiegato Dick. I piccoli frutti con etichetta Prestige, tra gli altri, vengo imballati in cestini di polpa di cellulosa.



Crescita dei volumi
Nella rinnovata sala per il confezionamento, sono sette le linee impostate: cinque sono state dotate di top-seal per vassoi. Inoltre, è stata acquistata una nuova pesatrice. Nella prima settimana di quest'anno, l'impianto di imballaggio è stato smontato. Nella terza, le linee della macchina sono state ricostruite. La sala ha subito una metamorfosi. E' stato posato un nuovo pavimento e sono state installate luci a LED. "E' stata una vera impresa del servizio tecnico e dei fornitori" ha detto con orgoglio Dick. Lo staff ha ricevuto una formazione per imparare a utilizzare le nuove macchine. "La conoscenza sta diventando sempre più importante - ha aggiunto Freek - ed è per questo che investiamo nei nostri dipendenti, in modo che sappiano cosa fare in caso di interruzione del servizio".

Con l'inizio della stagione delle fragole olandesi, è stato utilizzato il nuovo impianto di confezionamento. Il mercato dei piccoli frutti mostra una crescita in positivo. "Anche la domanda aumenta continuamente" ha precisato Freek. I mirtilli, in particolare, sono in forte crescita. Ciò si riflette anche nei numeri del nuovo impianto. Tra gennaio e maggio, è stato confezionato il 52% in più di piccoli frutti rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. "Non è che il picco si sia verificato prima del previsto, c'è una richiesta di volumi più ampia in generale" ha spiegato Freek. Mentre il mercato dei piccoli frutti ha mostrato una certa incostanza nel passato, Freek nota che i picchi si stanno normalizzando e il mercato sta diventando più stabile.

Macchine aggiuntive per mirtilli
Il parco macchine della FruitMasters potrebbe non essere il più grande in Europa, ma non doveva esserlo. Una sovracapacità costa solo denaro. "In generale, risulta più redditizio fare meno imballaggi all'ora, ma avere un processo più stabile" ha detto Dick.

"C'è naturalmente un margine di crescita" ha aggiunto Freek. Ad esempio, ora si lavora con un programma a due turni, che potrebbe facilmente essere cambiato in uno a tre turni.

Nonostante il nuovo impianto di confezionamento offra margini di crescita, se ne vedono già i limiti. "Le vendite sono in crescita, ma più del previsto" ha concluso Freek. Ecco perché una macchina per imballaggi top-seal verrà aggiunta alla linea di mirtilli, nell'impianto di confezionamento.

Per maggiori informazioni:
Freek Versteeg
Fruit Masters

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018