Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Commenti recenti continua

Estratti vegetali e ipoclorito di sodio fungicidi promettenti per l'orticoltura biologica

Gli ortaggi propagati da sementi sono considerati commercialmente e nutrizionalmente preziosi. Tuttavia, è necessario superare la sfida attuale di sviluppare tecnologie alternative per l'orticoltura biologica. I ricercatori dell'Università Federale di São Carlos di Araras (Brasile) hanno valutato l'uso potenziale degli estratti acquosi di chiodi di garofano, cannella e coriandolo e dell'ipoclorito di sodio nella germinazione dei semi di lattuga (Lactuca sativa) e nel controllo della cercosporiosi.



Sono stati eseguiti due esperimenti: nel primo sono stati osservati gli effetti dei diversi estratti acquosi sulla germinazione e lo sviluppo iniziale dei semi di lattuga; nel secondo sono stati valutati gli effetti di questi estratti sulla crescita miceliale del fungo Cercospora longissima (isolato da piante di lattuga).

I trattamenti usati nel primo esperimento erano il controllo (solo con acqua), il 5% (v/v) di ipoclorito di sodio (NaOCl) e il 5% (p/v) di estratti acquosi di chiodi di garofano, cannella e coriandolo. Il pre-trattamento dei semi è stato eseguito appena prima di sistemarli per la germinazione immergendoli in queste soluzioni. Nel secondo esperimento, è stata valutata l'inibizione della crescita micellare della Cercospora longissima, isolata da piante di lattuga che presentavano sintomi di cercosporiosi.

Dai risultati è emerso che gli estratti acquosi vegetali hanno mostrato un effetto allelopatico per la germinazione dei semi di lattuga. Nei semi trattati con estratti di chiodi di garofano e di cannella, l'indice di velocità di germinazione è stato influenzato negativamente, mentre quelli trattati con estratto di coriandolo hanno mostrato un aumento della massa fresca della parte aerea e del numero di foglie delle piantine. Per quanto riguarda il secondo esperimento, è stato osservato che la crescita in vitro di Cercospora longissima è stata inibita completamente dall'estratto di cannella al 5% e dall'ipoclorito di sodio.

I ricercatori hanno concluso che gli estratti acquosi di cannella o NaOCl al 5% possono essere utilizzati come fungicidi per il trattamento dei semi di lattuga, in particolare i risultati ottenuti hanno mostrato un potenziale prodotto per l'orticoltura biologica.

Fonte: Carmello Camila Rodrigues e Cardoso Jean Carlos, 'Effects of plant extracts and sodium hypochlorite on lettuce germination and inhibition of Cercospora longissima in vitro', 2018, Scientia Horticulturae, Vol. 234, pag. 245-249.

Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018