Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Dal 12 al 14 luglio 2018

L'AgriAcademy di Ismea fa tappa a Bologna

Si confronteranno su tematiche innovative, ascolteranno esperienze e testimonianze da cui trarre ispirazione, si divideranno in gruppi e, con l'aiuto di professionisti del settore, presenteranno, alla fine del percorso formativo, un proprio progetto di impresa agricola all'avanguardia. Questa la sfida per 80 giovani agricoltori, 27 donne e 53 uomini, che dal 12 al 14 luglio parteciperanno a Bologna presso il Resort di Palazzo di Varignana al secondo corso dell'Agriacademy di Ismea.



Si tratta di imprenditori under 40, titolari di aziende agricole selezionate in base alla vocazione all'export e/o innovazione, sostenibilità ambientale, qualità delle produzioni e multifunzionalità. Alla tappa di Bologna ci sarà una nutrita rappresentanza di aziende del nord, in particolare dall'Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Trentino Alto Adige e Piemonte. Presenti anche aziende campane, marchigiane, del Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Umbria, Toscana, Sicilia, Calabria, Valle d'Aosta, Abruzzo, Basilicata e Liguria. Mentre i settori sono in prevalenza ortofrutticolo, cerealicolo, florovivaistico, zootecnico e vinicolo.

Com'è strutturato il corso
Lezioni frontali in aula, laboratori pratici, testimonianze e momenti sociali informali servono a stimolare l'attività di netwoking, mentre gli argomenti trattati spaziano da tematiche di stringente attualità come l'agricoltura 4.0, la smart agrifood e la digital transformation, alle strategie di marketing, brand management, e internazionalizzazione.


A facilitare i momenti di condivisione, accoglienza e networking, il team di Vazapp che attraverso il format Contadinner aiuterà i giovani a creare relazioni profonde, sia professionali che di amicizia. Un nuovo modello di networking unico nel suo genere. "Far sentire a casa le persone" questo è l'obiettivo della Contadinner, quando ti senti a casa ti fai casa per accogliere la diversità dell'altro, esci fuori dalla solitudine, dall'individualismo e benedici chi ti sta affianco, il confinante in questo caso. All'interno del team, architetti, social media manager, motivatori, fotografi, videomaker professionisti e docenti dell'Università di Foggia che, rielaborando i dati raccolti durante Le serate, daranno spunti di riflessione a chi si occupa di agricoltura e vorrà accogliere i sogni e i bisogni delle giovani aziende.


#AgriAcademy è il programma di alta formazione su innovazione ed export promosso in collaborazione con il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e rivolto, in totale, a 206 giovani imprenditori agricoli vincitori del bando "promuovere lo spirito e la cultura d'impresa". Prevede due week end, uno estivo e uno autunnale, in tre sedi diverse: Roma, Bologna e Vari. Il corso di Bologna segue l'alta formazione che si è tenuta a Roma dal 22 al 24 giugno e che ha visto la partecipazione di 46 giovani agricoltori (nella foto qui sopra).

L'AgriAcademy di Ismea si avvale della collaborazione con l'Università di Brescia, il Politecnico di Milano, la Sapienza di Roma, l'Università del Sannio e l'Osservatorio Smart Agrifood. Vede tra i docenti: professori universitari, ricercatori, esperti di settore, economisti e direttori di aziende molto note.

Per saperne di più: www.agriacademy.it

Segui #Agriacademy su Facebook, Instagram e twitter @Ismeaofficial e @agricolturagiovani

Data di pubblicazione: 11/07/2018



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

18/07/2018 Reminder sulla protezione dei dati personali: quello che le imprese devono sapere
18/07/2018 Premiate le aziende innovative condotte da giovani in Calabria
18/07/2018 Prima i pomodori locali? Come lo sciovinismo influenza il nostro comportamento d'acquisto
16/07/2018 Un registro informatico inalterabile contro le truffe utile anche in ortofrutta
16/07/2018 Le analisi del terreno nella moderna agricoltura
13/07/2018 Uvitaly esalta le peculiarita' delle uve da tavola del Sud Italia in un mercato altamente globalizzato
12/07/2018 Video sulle buone pratiche di rotazione delle colture pubblicato da IFOAM
11/07/2018 Il biologico di Canova investe sul futuro: in un anno assunti 12 giovani tecnologi alimentari e agronomi di talento
11/07/2018 La siciliana Ecofaber celebra 20 anni
10/07/2018 Le Op siano di medie dimensioni e non troppo grandi
09/07/2018 L'azienda ispicese Agriblea indossa la maglietta rossa per il dramma dei migranti
05/07/2018 Il modello ortofrutticolo da seguire e' quello olandese
04/07/2018 Quali elementi per l’innovazione nel settore dei pomodori?
04/07/2018 Piu' legalita' per le arance di Sicilia
03/07/2018 Associazione Le Donne dell'Ortofrutta: un bilancio a sei mesi dalla costituzione
02/07/2018 Agrumi: COA dice no ai fenomeni degenerativi del mercato del lavoro
02/07/2018 Negli Stati Uniti possono verificarsi problemi con il recupero dei crediti
29/06/2018 Le imprese italiane sono sempre piu' sostenibili, ma non lo comunicano
29/06/2018 Vivai Cecere: il mondo agricolo guarda all'avanzamento tecnologico
29/06/2018 Perche' abbandonare l'azienda, quando basta rivolgersi a un professionista?

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*